universobet.com
Don't Miss

Fantacalcio, i consigli della 3a giornata

Finita la pausa delle Nazionali il campionato di Serie A riprende il suo corso con la terza giornata. Le due probabili pretendenti allo scudetto aprono e chiudono la terza giornata in programma. La prima partita in cartello è Juventus-Chievo mentre l’ultima è Bologna-Napoli.

JUVENTUS-CHIEVO: Il ritorno del Pipita

Chi schierare: A qualcuno è bastata una giornata senza gol per mettere in discussione Higuain, che non convocato in Nazionale sarà ancora più arrabbiato, col Chievo l’occasione giusta per ribadire chi è il numero nove più forte del campionato.  Gli inserimenti di Pjanic potrebbero essere fatali. Castro contro la Lazio è andato più volte vicino al gol, lui e Birsa gli unici clivensi proponibili in un turno così ostico.

Chi non Schierare: Gamberini e Dainelli difficilmente faranno bella figura al cospetto dei funamboli bianconeri.

INTER-SPAL: Non c’è due senza tre

Chi schierare: Oltre agli scontati Icardi e Peresic rischierei Dalbert. Anche se non dovesse partire dall’inizio sicuramente subentrerà a partita in corso. Spalletti lo stima e contro la Roma ha fatto intravedere grandissime doti. Probabilmente l’Inter vincerà ma la sua difesa non sembra così impenetrabile, se avete  Borriello in rosa buttatelo nella mischia, non è così improbabile che vi porti qualche bonus.

Chi non schierareMattiello e Lazzari, l’Inter sulle fasce è un martello, gli esterni ferraresi usciranno dal Meazza con un forte mal di testa e qualche malus.

ATALANTA-SASSUOLO: In cerca di riscatto

Chi schierare: Entrambe le squadre nelle prime due giornate hanno raccolto meno di quanto meritassero, arriveranno alla partita di domenica con una gran voglia di riscatto. Gomez si prenderà sulle spalle l’attacco della Dea mentre Berardi,  accantonati i sogni Napoli e Roma, getterà le basi per una stagione da protagonista.Punterei anche su Falcinelli visto il bel campionato dell’anno scorso a Crotone.

Chi non schierare: Missiroli Manganelli potrebbero subire l’esuberanza del centrocampo bergamasco.

CAGLIARI-CROTONE: Pronti via… Pavoletti.

Chi schierare: Pavoletti è giocatore di temperamento, riuscirà a rendere speciale il suo esordio con la nuova maglia.  Joao Pedro  è l’uomo di maggior fantasia nel Cagliari, visti i lampi di qualità fatti vedere a Milano questo potrebbe essere l’anno della sua esplosione nella massima serie.  Per il Crotone il solo Budmir appare fantacalcisticamente appetibile, se non altro in quanto rigorista della squadra.

Chi non schierare: La difesa dei calabresi perde molte sicurezze fuori casa, eviterei Cabrera e Ceccherini.

LAZIO-MILAN: Rossoneri alla prova di maturità

Chi schierare: Dopo i modesti avversari dell’Europa League e le abbordabili Crotone e Cagliari, il primo vero test per il Milan di Montella. Kessie sembra avere lo spessore per reggere il confronto con  il fortissimo centrocampo laziale. Milinkovic Savic va sempre schierato, ha compiuto il definitivo salto di qualità ed è da considerasi un top player a tutti gli effetti oppure scommettere su Luis Alberto schierato dietro Immobile.

Chi non schierare: Calhanoglu non sembra ancora aver trovato il giusto passo, questa settimana non lo rischierei. Che giochi Romagnoli o Musacchio il Milan dietro soffrirà, li lascerei entrambi in panchina. Rischio malus per Parolo e Lucas Leiva.

UDINESE-GENOA: Udine batti un colpo

Chi schierare: Partita rognosa per l’Udinese che avrebbe bisogno di iniziare a fare qualche punto. Fofana Jankto gli uomini che possono invertire la rotta. Perin è in gran forma, buttatelo nella mischia senza esitazione, specialmente se nella vostra lega utilizzate il modificatore difesa. Lapadula potrebbe esordire alla grande.

Chi non schierare: Evitate Scuffet, è partito male e la pressione da risultato non migliorerà le cose.

VERONA-FIORENTINA: Pazzini sì Pazzini no

Chi schierare: L’eroe della promozione si riprenderà il centro dell’attacco veronese? Probabilmente sì, aspettiamoci da lui i primi bonus stagionali. Chiesa e Gil Dias, che probabilmente non partirà titolare ma che  ha fatto vedere ottime cose nel turno precedente, per i viola.

Chi non schierare: Eviterei i due portieri, per gli appassionati di scommesse una partita da over.

BENEVENTO-TORINO: Spazio al Gallo

Chi schierare:  Per la felicità di chi ha puntato su di lui, Belotti è rimasto a Torino ed è pronto a scalare la classifica cannonieri, difficilmente rimarrà a secco in questo turno. Insieme a lui schierate Ljaic. Il serbo sembra partito con il piede giusto, valorizzato dalla nuova posizione in campo. Per quanto riguarda il Benevento spazio a Ciciretti, nelle partite casalinghe può fare la differenza, se i giallorossi hanno una possibilità di salvarsi questa passa dai piedi del loro fantasista e dalle sue punizioni.

Chi non schierare: La difesa beneventana in blocco, difficilmente reggerà alla forza d’urto dell’attacco granata.  Evitate anche Cataldi, non ha i mezzi tecnici e fisici per opporsi a Rincon ed Obi.

BOLOGNA-NAPOLI:  Il sogno azzurro riparte dal Dall’Ara

Chi schierare: L’attacco azzurro è una garanzia, chiunque abbiate tra CallejonInsigne e Mertens schieratelo. Se il Napoli ha un punto debole sono i calci piazzati, Verdi potrebbe allora regalare qualche prezioso assist. Ricordate che l’anno scorso il Napoli a Bologna ha vinto per 7-1.

Chi non schierare: Le ultime settimane per Reina sono state decisamente stressanti, non è da escludere qualche passaggio a vuoto. Difficile che il Destro visto contro il Benevento possa impensierire Koulibaly e Albiol.