universobet.com
Don't Miss

Fantacalcio, i consigli dell’ottava giornata

Ecco che finalmente ritorna il  weekend di campionato. E noi di Universobet siamo sempre sul pezzo coi nostri consigli e con le nostre visioni.

Juventus – Lazio

Riprende la corsa allo scudetto dei bianconeri, di fronte una in formissima Lazio, che dovrà far fronte comunque ai tanti acciacchi che stanno impensierendo mister Inzaghi. Uomo chiave dell’incontro: Paulo Dybala. Gli ospiti sono una delle sue vittime preferite, 7 gol in 8 partite ufficiali contro gli uomini di Inzaghi da quando veste la maglia bianco-nera. Profumo di bonus.

Roma – Napoli

Big match all’Olimpico, tante defezioni in casa giallo-rossa, proveranno ad approfittarne gli uomini di Sarri per allungare? Uomo chiave a sorpresa, Allan. Il brasiliano sa che la concorrenza per il ruolo di mezz’ala è spietata, la sua fisicità e la buona capacità di inserirsi potrebbero renderlo una mina vagante all’interno del match.Risolutore.

Fior4entina-Udinese

La partita dell’ora di pranzo si presenta come un’aperitivo spumeggiante.
Pioli proverà a dare una strigliata alla squadra, dopo la sconfitta rimediata contro il Chievo. A centrocampo sarà Chiesa a guidare la banda viola: schieriamo il centrocampista che tanto bene ha fatto nell’Under21. Mentre occhio a Veretout che ha le qualità per poter portare sorrisi ai propri fantallenatori.Del Neri proverà a dare seguito alla vittoria contro la Sampdoria. Possiamo schierare Jankto, che, anche in nazionale, ha dimostrato di aver qualità importanti. Imprescindibile, ovviamente, De Paul che tanto bene sta facendo in questo inizio stagione.Pericoloso come sempre Chiesa, bonus a sorpresa da Veretout, gli inserimenti di Jankto eDe Paul creeranno problemi ai viola.

Bologna – SPAL

Rosso-blu in grande spolvero in questo avvio di stagione, 11 punti nelle prime 7 gare. Affidiamo la palma di uomo chiave a Donsah, a cui Donadoni ha deciso di affidarsi, dopo un ambientamento iniziale nel mondo dei grandi. Si sta dimostrando un centrocampista box-to-box, in grado di aiutare in entrambe le fasi con quantità e qualità. Forse giocherà Destro. Noi rischiamo: schieratelo!!

Cagliari – Genoa 

Partita chiave per gli ospitiJuric rischia la panchina, ma i sardi davanti ai propri tifosi non vorranno di certo sfigurare. Potrebbe essere la partita di Leonardo Pavoletti? Ancora a secco, grande ex del match, sembra essere una partita perfetta per schierarlo, ci ripagherà? Noi ce lo aspettiamo. Ultima chiamata per il treno Pavogol.

Crotone – Torino 

L’assenza di Belotti peserà come un macigno contro i calabresi, che esprimono un bel gioco ma concretizzano poco. Partita divertente alle porte, rischiamo Nalini dei padroni di casa, che verrà facilmente avanzato e riconfermato nel tandem d’attacco. Negli ospiti, rischiamo l’ex-Milan, Niang. Potrebbe essere lui il sostituto del numero 9 dei granata e nell’ultima si è sbloccato.

 

Sampdoria – Atalanta 

Aria rovente a Genova, sfida di buon livello tra due delle rivelazioni dello scorso campionato. I blu-cerchiati arrivano alla sfida dopo una pesante sconfitta subita i Friuli, rialzare la testa subito è d’obbligo, ma l’incontro si preannuncia una vera lotta. Praet può essere la carta a sorpresa per sbloccare questo match, Spinazzola la risposta della Dea. Schierateli entrambi, non vorrete perdervi i rari bonus in canna dei due.

Sassuolo – Chievo 

Appare in equilibrio sulla carta il match al Mapei Stadium, i nero-verdi provano a rispondere all’organizzazione della squadra di Maran, con il fattore casa. Noi però, puntiamo i nostri spiccioli sulla squadra di Maran e in particolare sull’uomo che di secondo nome fa: trasferta. Roberto Inglese. Fresco della sua prima convocazione ufficiale con la maglia della nazionale, è pronto a prendersi le luci della ribalta in campionato e a confermarsi. Ah, giusto per ricordarvelo, l’anno scorso si portò a casa il pallone. Rinvigorito!

Inter – Milan

Un derby importante, quasi fondamentale per il prosieguo del campionato, conquistare Milano renderebbe felici tutti i tifosi. Partita in bilico, che ci permette di scegliere due nomi: Suso e Vecino. Il primo, può aiutare i rosso-neri con la sua bravura nello stretto per portare superiorità numerica in fase d’attacco, mentre il nero-azzurro, di rientro dalla qualificazione al Mondiale raggiunta con i suoi, si prepara alla classica partita da metronomo. Candreva rigenerato dal gol in Nazionale, Icardi tornerà al gol,  Bonaventura fara capire l’importanza della vecchia guardia.

Verona – Benevento

Chiude l’ottava giornata il monday night dedicato alla zona salvezza. Pecchia conta di recuperare il tridente per riuscire a sfidare gli stregoni a viso aperto. Daniel Bessa è il nostro uomo. Centrocampista di qualità che ancora non è riuscito a trovare il suo primo gol in Serie A, servirà tutta la sua tecnica per scardinare il muro giallo-rosso. Gara fondamentale per i suoi, che cercano la prima vittoria stagionale.Poi c’è il semrpe vivo Pazzini non ha ancora degnato su azione quest’anno.